Home Comuni Rio Fondo di garanzia per l’aeroporto, Rio verso il parere legale

Fondo di garanzia per l’aeroporto, Rio verso il parere legale

220
0
SHARE
Marco Corsini

Il Comune di Rio vuole vederci chiaro. Ed è per questo motivo che il sindaco Marco Corsini ha già annunciato in consiglio comunale l’intenzione di chiedere un parere legale sull’aumento del contributo di sbarco che dovrebbe servire ad instituire un fondo di garanzia a sostegno dell’aeroporto. In particolare, il primo cittadino del comune elbano vuole capire se l’uso del contributo di sbarco per questa finalità è legittimo. “Il problema è puramente giuridico – ha spiegato Corsini al Corriere Elbano -, ma oltre al parere legale coinvolgerò anche la macchina amministrativa, per acquisire anche le valutazioni del ragioniere e del segretario comunale”.

Il documento è già pronto. La richiesta di una consulenza esterna partirà ufficiale lunedì mattina e potrebbe arrivare entro la fine del mese. Ieri, nella seduta del consiglio comunale, il sindaco Corsini si è limitato a mettere al corrente maggiorana e opposizione di quella mozione di cui si è già parlato nella riunione della Gestione Associata e che il Comune di Portoferraio ha approvato in consiglio. Si tratta dell’aumento del contributo di sbarco da 3,50 a 5 euro, soltanto per la stagione estiva, con l’obiettivo di reperire gli 800mila euro necessari ad instituire un fondo di garanzia a sostegno della struttura aeroportuale. Una decisione che, comunque, non convince il primo cittadino Marco Corsini. “Rio non è d’accordo a questo incremento – ha chiosato – siamo disposti ad incentivare il flusso turistico attraverso lo sviluppo del nostro aeroporto, ma non aumentando il contributo di sbarco”.

Oltre al tema dell’aeroporto, il consiglio comunale di Rio ha discusso diversi punti all’ordine del giorno. È stata approvata all’unanimità la modifica al regolamento dell’asilo nido per rendere le rette più sostenibili (saranno determinate in base al reddito del nucleo familiare). Approvato anche il piano di protezione civile comunale che servirà, una volta che lo strumento “Alert System” entrerà in funzione, ad avvertire la popolazione in tempo. È passata, poi, la mozione del gruppo Terra Nostra sull’istituzione della municipalità di Rio Marina e di Rio Nell’Elba, già previste dallo Statuto, ed eventualmente anche di Cavo in attuazione dei principi di decentramento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here