Home Sport Europei di canottaggio, oro per il Circolo di Rio Marina

Europei di canottaggio, oro per il Circolo di Rio Marina

255
0
SHARE

Il Circolo Vogatori Riomarinesi ha conquistato l’oro nei Campionati europei di canottaggio a sedile fisso, che si sono svolti a Corgeno di Vergiate, sul lago di Comabbio, in provincia di Varese. A conquistare il primo posto nei Campionati europei della categoria Jole a 4 junior misto infatti è stato l’equipaggio che rappresentava l’Italia, di cui faceva parte anche la riese Cassandra Cecchini, l’unica atleta presente della Toscana nella rappresentativa nazionale. L’equipaggio che era così composto: Alessia Graci (Urania), Cassandra Cecchini (Vogatori Riomarinesi), Edoardo Toscano (Scalo Quinto), Stefano Volontè (Aldo Meda Cima), timoniere Andrea Illini (Porto Ceresio).

Alla terza edizione degli Europei di Canottaggio a sedile fisso hanno partecipato 38 equipaggi per un totale di 190 atleti, 132 dei quali in arrivo da Inghilterra (Cornovaglia, Galles e Malta). L’evento è stato organizzato da Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso e Canottieri Corgeno con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Vergiate, Coni Lombardia, Camera di Commercio, Varese Sport Commission e Parco del Ticino. Una giornata importante anche per l’Elba e per Rio Marina che hanno visto premiata con l’oro un’atleta elbana, che è stata accompagnata a Corgeno dal presidente e dal vicepresidente del Circolo Vogatori Riomarinesi, Antonio Regine e Marco Giannoni.

“Per noi è stata l’ennesima grande soddisfazione avuta dal nostro Circolo – dichiara Antonio Regine, presidente del Circolo Vogatori Riomarinesi – e testimonia il fatto che se i nostri atleti si impegnano con costanza e determinazione ottengono ottimi risultati come quello raggiunto oggi da Cassandra, che si è subito inserita nell’equipaggio italiano, tenendo alto il nome del Circolo e del Comune di Rio. Nei prossimi giorni proseguiranno gli allenamenti in preparazione della prossima stagione. Ringraziamo tutta la popolazione di Rio che da lontano ci hanno sostenuto, inviandoci moltissimi messaggi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here