Home Comunicati Stampa Dalla scuola al mondo del lavoro, il progetto dell’Istituto Foresi

Dalla scuola al mondo del lavoro, il progetto dell’Istituto Foresi

83
0
SHARE

Un progetto per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro. Si chiama RA.IS.E. Sud (Rafforzamento Istituti tecnici e professionali sulla filiera Energia area costiera nord) e vede l’Isis Foresi di Portoferraio capofila di un partenariato del quale fanno parte ISIS Volta Carducci Pacinotti, CEDIT S.cons.r.l., Confindustria Toscana Servizi, CNA Servizi Livorno e Solsolis Srl. Sono coinvolti attori locali della ricerca e dell’associazionismo, con l’obiettivo di favorire il passaggio dall’istruzione al mondo del lavoro, migliorando l’aderenza al mercato del lavoro dei sistemi di istruzione e formazione. In particolare il progetto, vuole promuovere interventi organici e incisivi che puntino a qualificare l’offerta di istruzione e formazione tecnica e professionale, sviluppando competenze tecniche, comuni e relazionali per l’occupazione.

E’ previsto un percorso formativo di 100 ore nel settore dell’efficientamento energetico per sviluppare nuove competenze di base, trasversali e tecnico-specialistiche per gli allievi delle classi terze. In particolare, verranno sviluppate le conoscenze relative alle problematiche connesse all’uso e consumo dell’energia e, nel contempo, individuate le linee di intervento prioritarie per contrastare l’insuccesso formativo e rafforzare il sistema dell’istruzione sul territorio costiero. La lotta alla dispersione scolastica e il potenziamento della carriera formativa professionalizzante sono obiettivi complementari per rivalutare le metodologie di insegnamento e favorire una maggiore partecipazione degli studenti. I partner e la rete dei soggetti sostenitori progetteranno un’offerta formativa che possa diventare stabile, progressiva e con opportunità diversificate in linea con le richieste del mondo del lavoro. Previste diverse fasi. La prima di progettazione congiunta scuole imprese dei fabbisogni di competenze professionali richieste dal territorio; tale fase è da considerarsi propedeutica alla elaborazione del percorso e, fondamentale per l’inserimento del percorso nel Piano dell’offerta formativa (Pof) gli istituti coinvolti. La seconda è di attuazione con una didattica laboratoriale congiunta scuole-imprese in riferimento a figure di Addetto e di Tecnico (100 ore per ogni classe coinvolta). Le fasi successive riguardano l’orientamento congiunto scuole-imprese e il monitoraggio.

Le classi coinvolte sono la seconda, la terza, la quarta e la quinta classe Mat. Cinque i
docenti impegnati: Arianna Agarini, Fabio Caracciolo, Veronica Corvino, Elena Magagnini (responsabile del progetto) e Michele Serafino. Prima delle vacanze natalizie è previsto un incontro con le famiglie degli alunni coinvolti.

Istituto Statale d’Istruzione Superiore “R. FORESI” Portoferraio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here