Home Comuni Portoferraio Cosimo de’ Medici, interrogazione di Lanera

Cosimo de’ Medici, interrogazione di Lanera

257
0
SHARE

“Ormai da anni si parla del credito che la società partecipata Cosimo de’ Medici vanta nei confronti del Comune, di incerta valutazione e con cifre che sembrano risalire al lontano 2002”. Così il consigliere portoferraiese di minoranza, Luigi Lanera, scrive nell’interrogazione presentata in vista del prossimo consiglio comunale.

“Il balletto delle cifre di cui abbiamo sentito parlare varia da 250.000 fino addirittura a 900.000 euro, e nonostante siano stati richiesti chiarimenti in merito da parte dei gruppi di opposizione durante la passata legislatura, ci risulta che mai sia stata ufficializzata la corretta valutazione creditoria. Anche le ripetute richieste di accesso agli atti presentate alla società partecipata Cosimo de’ Medici sono rimaste inevase, un fatto gravissimo, legalmente perseguibile perché mina la possibilità di svolgere il ruolo politico assegnato dai cittadini ai Gruppi di opposizione, ma innescando anche il sospetto di irregolarità amministrative non comunicabili”.

Per questo motivo, Lanera chiede di conoscere “la reale consistenza dei crediti vantati dalla partecipata comunale, l’eventuale esigibilità visto che, come già segnalato dai gruppi di opposizione il 30 aprile 2018, la società partecipata Cosimo de’ Medici ha continuato a lavorare con il metodo dei debiti fuori bilancio” e chiede, inoltre di poter risalire alle “responsabilità politiche e amministrative che hanno portato a questa situazione”. E chiosa: “Concludo questa mia interrogazione dichiarando, a nome dei cittadini che mi hanno votato, che non intendiamo sanare con i nostri soldi gli eventuali errori commessi da chi aveva il dovere di tutelare gli interessi dei portoferraiesi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here