Home Cronaca Amerigo Vespucci, Etna e Palinuro. Le navi scuola della Marina Miliare in...

Amerigo Vespucci, Etna e Palinuro. Le navi scuola della Marina Miliare in rada a Portoferraio

901
0
SHARE

La gioia di vederle in rada, l’una a fianco all’altra, sarà impagabile. Amerigo Vespucci, Palinuro ed Etna. Le tre navi scuola della Marina Militare chiudono, infatti, a Portoferraio la campagna d’Istruzione 2019. E resteranno in rada nel capoluogo elbano fino a venerdì. Quando poi faranno rientro a Livorno. L’Amerigo Vespucci, la più antica nave della Marina Militare – con i suoi 86 anni di attività dal primo varo del 1931 – e la più bella al mondo, è già arrivata all’Elba. In giornata arriveranno anche le altre due navi scuola. Per l’occasione, la Capitaneria di Porto di Portoferraio ha emesso un’ordinanza per disciplinare la permanenza in rada da parte delle altre imbarcazioni. L’obbligo è di tenersi a distanza dalle tre navi della Marina Militare.

La campagna di addestramento per gli allievi dell’Accademia Navale, dunque, termina nelle acque dell’Isola d’Elba. E’ iniziata lo scorso giugno. A bordo di Nave Etna la seconda classe dell’Accademia Navale del corso “Akraton”, a cui si sono aggiunti i membri dell’equipaggio per un totale di 276 persone. Al comando, il capitano di Vascello Luca Pasquale Esposito. La nave scuola Palinuro, veliero degli anni Trenta, è stata invece impegnata nella 55esima Campagna d’Istruzione degli allievi marescialli. A bordo dell’Amerigo Vespucci, che questa mattina ospita due classi quinte della scuola primaria di Casa Del Duca del Comprensivo di Portoferraio, gli Allievi del primo anno dell’Accademia Navale di Livorno, i cadetti, per scoprire i segreti e le tecniche marinaresche. La nave scuola della Marina Militare, che dal 2007 è ambasciatrice dell’Unicef, farà rientro a Livorno venerdì 20 settembre.

L’ordinanza della CapitaneriaLa Capitaneria di Porto di Portoferraio ha emesso un’ordinanza per regolare la permanenza in rada da parte delle imbarcazioni in questi giorni in cui sono presenti anche tre navi scuola della Marina Militare. Divieto di navigare, sostare, ormeggiare con qualunque tipo di unità, sia da diporto che professionale, in un raggio di duecento metri dai punti denominati “Victor”, “Oscar”, “Sierra”, “Charlie”, “Papa” e “Echo”. Punti in cui saranno ancorate alla fonda della rada di Portoferraio l’Amerigo Vespucci, Etna e Palinuro. Divieto, inoltre, di svolgere qualsiasi attività subacquea e di superficie nella stessa area.

I contravventori saranno puniti ai sensi degli articoli 1174 e 1231 del Codice della Navigazione e dell’articolo 53 del Decreto Legislativo del 2005.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here