Home Ambiente Capoliveri contro Esa, la replica della presidente Solari

Capoliveri contro Esa, la replica della presidente Solari

442
0
SHARE

“Sicuramente ci sono stati dei problemi nel servizio, ma Esa è pronta a rivedere tutto quello che l’amministrazione ha rilevato non essere proprio a posto”. Così la presidente di Esa, Gabriella Solari, replica al Comune di Capoliveri che nelle scorse ore aveva denunciato “gravi inadempienze” (leggi qui) da parte della società che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti nel territorio dell’Isola d’Elba. E aggiunge: “Nei prossimi giorni chiederemo un tavolo di confronto con l’amministrazione comunale per risolvere le situazioni di criticità che si sono create a Capoliveri”.

Presidente, Capoliveri parla di gravi inadempienze. Come stanno le cose?

Sicuramente ci sono state delle incomprensioni sul servizio. Che dovrà essere messo a punto. È bene dire che Esa è intenzionata a risolvere le criticità evidenziate dal Comune.

Le mancanze sono da attribuire ad una scarsa organizzazione degli operatori?

Non pensiamo che il problema sia stato questo. Probabilmente la situazione si è inasprita per via dell’aumento delle presenze in questo periodo dell’anno.

Il Comune lamenta di non aver trovato un referente in grado di confrontarsi sui vari problemi…

Con un servizio di raccolta che sta diventando sempre più complesso, stiamo cercando di formare persone che possano assolvere a questo compito. Il nostro obiettivo è quello di poter disporre presto di personale in grado di risolvere le problematiche specifiche per ogni territorio. È doveroso da parte di Esa facilitare la comunicazione tra amministrazione e azienda.

Quindi siete pronti a confrontarvi con il Comune di Capoliveri?

È nostra intenzione sederci attorno ad un tavolo già nei prossimi giorni. Cercheremo di fare il massimo affinché il territorio riceva il miglior servizio possibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here