Home Comuni Portoferraio Portoferraio, adeguamento del porto: chi è a favore e chi no

Portoferraio, adeguamento del porto: chi è a favore e chi no

455
0
SHARE
portoferraio, porti

Tra chi lo vorrebbe e chi proprio no, l’adeguamento del porto di Portoferraio continua a far discutere anche nel periodo più caldo dell’anno. L’ultima considerazione è quella del consigliere di opposizione Luigi Lanera. Che, ancora una volta, esprime la sua contrarietà rispetto alla proposta dell’Autorità di Sistema Portuale. E pone una serie di interrogativi per far riflettere non soltanto il sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, ma anche gli stessi cittadini. “Perché non allungare uno dei moli già esistenti come il Molo Massimo o Lucchesi?”, si chiede Lanera. E il consigliere di opposizione del capoluogo elbano insiste sul fatto che l’intervento sulla banchina Alto Fondale, così come concepito, rovinerebbe l’immagine storica di Portoferraio. E aggiunge: “Perché nessuno dice che (con l’allungamento dei moli già esistenti) l’attracco sarebbe più sicuro con tutte le condizioni meteo rispetto alla banchina alto fondale? Dove, tra le altre cose, le imbarcazioni fanno fatica ad uscire dal porto a causa della presenza della Torre del Martello sulla traiettoria di fuga”.

E di sicurezza parla anche Giovanni Fratini, storico ex sindaco di Portoferraio, che, tuttavia, a differenza di Lanera condivide pienamente la scelta dell’attuale amministrazione di sostenere la proposta di adeguamento del porto così come presentata dall’Autorità di Sistema Portuale, “coerente con quanto scritto nel programma elettorale e quella che fu espressa, con voto unanime, dal Consiglio comunale nel luglio 2005 ( Amministrazione Peria) che approvò il progetto”. E sottolinea come questo intervento potrebbe essere un’occasione per riqualificare l’area portuale. “Occorrerà allora elaborare un piano urbanistico di rigenerazione urbana, concordato tra l’Autorità portuale e il Comune e sottoposto ad un’ampia consultazione popolare. Tutta l’area di competenza della Autorità portuale non è lontana o comunque fisicamente separata dal resto della città, come è spesso in altre città di mare, ma è un tutt’uno con essa, ne fa parte integrante. E rappresenta insieme “la porta di ingresso” al resto dell’isola e al centro storico, alla città di Cosimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here