Home Comuni Campo nell'Elba Rissa al Tinello, tante versioni e tutte contrastanti. Qual è la verità?

Rissa al Tinello, tante versioni e tutte contrastanti. Qual è la verità?

773
1
SHARE

Cosa è realmente accaduto martedì notte al Tinello? Da cosa è stata generata quella rissa, breve ma violenta, che in pochi minuti si è consumata all’esterno del locale procurando trauma cranico e contusioni ad almeno tre persone?

Dove sta la verità su quei fatti che gettano ancora di più sospetti e ipotesi su un tentativo di mettere in ginocchio uno degli storici locali dell’Isola d’Elba? Difficile stabilirlo.

Anche perché, ad oggi, al di là delle testimonianze raccolte dal Corriere Elbano sull’aggressione avvenuta poco prima della chiusura di martedì sera, si rincorrono versioni contrastanti e testimonianze – che forse sono più un sentito dire – che stanno alimentando quello che si profila essere un giallo.

Per di più anche i gestori del locale si sono, per il momento, trincerati dietro ad un lungo silenzio in attesa che le indagini delle forze dell’ordine facciano luce su questo triste episodio.

La Blu Limit Srl (azienda che gestisce il Tinello, ndr) non intende rilasciare alcuna dichiarazione in merito alla vicenda resa nota dalla stampa prima che le indagini abbiano fatto il loro corso. Siamo stati vittime di gravi atti vandalici e di una pesante aggressione per le quali ci riserviamo ogni tutela. Invitiamo la stampa ad attendere l’espletamento delle indagini”.

Intanto, però, la rete si divide tra chi sostiene che ci sia in corso un tentativo di far chiudere la storica discoteca forse per “eliminare” la concorrenza e chi ridimensiona l’accaduto affermando che si sia trattato solo di una ragazzata, gestita male dai buttafuori del locale.

Va detto però che molti di questi sedicenti testimoni non forniscono particolari che dimostrino che quello che affermano sia realmente stato visto con i loro occhi.

C’è poi un dettaglio curioso: molti di quelli che negano attendibilità alla versione ufficiale e alla stessa ricostruzione del Corriere Elbano, sembrano tutti in qualche modo legati ad una frequentazione di un locale notturno “rivale”. E non è un particolare di poco conto. Perché tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, c’è anche quella di una sorta di “spedizione punitiva” per motivi di concorrenza. E a suffragare questa eventualità c’è lo strano silenzio degli aggrediti e dei carabinieri circa l’identità di uno dei responsabili dell’episodio che sarebbe stato riconosciuto.

Insomma, un vero e proprio “giallo”, che non mancherà di riservare ulteriori sviluppi nelle prossime ore. Soprattutto quando i responsabili del Tinello presenteranno la formale denuncia con la loro ricostruzione dei fatti e le possibili chiavi interpretative della vicenda. Lo stesso accadrà con l’interrogatorio dei bodyguard rimasti feriti nel corso della rissa e che sono stati medicati in ospedale.

1 COMMENT

  1. Comunque sia che il Tinello faccia ballare ragazzi da più di trenta anni dove lo avete visto? Il Tinello è stata una paninoteca storica gestita dai mitici Piero e Gianni… da pochi anni è diventata una discoteca. Informatevi… prima di informare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here