Home Sport I “balletti” tra cielo e mare con il flyboard

I “balletti” tra cielo e mare con il flyboard

243
0
SHARE

Una tavola sulla quale sono “innestati” degli scarponi speciali che ricevono una spinta verso l’alto, grazie alla pressione dell’acqua. Poi c’è un tubo, lungo dai 18 ai 24 metri, collegato alla moto d’acqua sottostante (che supervisiona attentamente ogni istante dell’attività).

Questo è, in poche parole, il flyboarding, vero e proprio fenomeno internazionale che attrae tutti. A patto di non soffrire di vertigini! Si tratta di un vero e proprio sport acquatico che permette di compiere incredibili evoluzioni in cielo. Questa particolare attrazione non è comune, tant’è che se ne contano pochissime di questo genere in tutta Italia. Ma all’Elba c’è. A Cavo e a Rio Marina.

A spiegarci meglio di cosa si tratta è Silvio Andreotti, proprietario di Cavo Rent, realtà ideata da quattro ragazzi – Stefano, Enrico, Lorenzo e Steve – con la passione per il mare tanto da “inventarsi” attrattive particolari che portino il territorio elbano a livelli importanti. Cavo Rent mette a disposizione di turisti, grandi e piccini, questa particolare attrezzatura per compiere mirabolanti piroette nel blu del cielo elbano: «Abbiamo fatto volare ragazzini di 8 anni e persino una signora di 68. Il flyboard è adatto davvero a tutte le età» ci racconta. Non si tratta dunque di uno sport pericoloso.

Tutto si svolge nella massima sicurezza. «Non si corre alcun rischio» assicura Silvio che il 14 e 15 agosto (alle 19 e alle 22, a Porto Azzurro) sta organizzando degli spettacoli che, assicura, lasceranno tutti a bocca aperta. Per l’occasione verrà sull’isola anche il campione italiano di atletica Cristiano Perseu. L’atleta cagliaritano, che è anche uno degli istruttori di Cavo Rent, mostrerà a tutti come si fa a “volare” sulle onde.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here