CONDIVIDI

Caro direttore,

le scrivo per segnalarle un grosso disagio che viviamo noi residenti in Strada provinciale per Porto Azzurro (tra località Schiopparello e l’Acquabona). Da circa sei mesi non riceviamo più la posta. Abbiamo provato a parlare con l’ufficio postale competente. Ma nessuno, fino ad oggi, è riuscito a darci una risposta precisa su questo disservizio. Anzi, in uno degli ultimi colloqui ci è stato detto che non è possibile sapere a chi spetta la distribuzione della posta per risalire a chi ha responsabilità in tutto questo.

Intanto, però, il mancato arrivo della corrispondenza, per noi residenti, sta diventando un problema di non poco conto. Non riusciamo più a ricevere gli avvisi della banca o i bollettini per pagare la luce (sono costretta a farmi accompagnare all’ufficio dell’Enel per effettuare il pagamento). In questo momento sto aspettando una comunicazione importante dall’Ospedale di Livorno. Ma, a questo punto, non so se riuscirò a riceverla. In realtà, di cose da dire ce ne sarebbero ancora. Ma sono davvero tanto arrabbiata per parlare in maniera lucida. Vorrei che qualcuno ci desse delle spiegazioni. Mi rivolgo a lei, caro direttore, perché so bene che il suo giornale sa essere incisivo quando serve. Il prossimo passo sarà quello di contattare il sindaco di Portoferraio affinché possa intervenire per risolvere la questione.

Cordiali saluti

Irma Fiora detta Ada

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here