CONDIVIDI

“Luogo e Spazio”, il primo per accogliere, il secondo per creare un dialogo. Con questo concetto si è aperta ufficialmente, sulla Terrazza del Barcocaio a Rio nell’Elba, la quinta edizione della kermesse Elba Book Festival, manifestazione dedicata ai libri e all’editoria indipendente.

Monica Barni, Vice Presidente della Regione Toscana, ha introdotto la serata con una riflessione sul “dialogo” rivolto soprattutto ai più giovani affinché possano ritrovare un vocabolario che si sta perdendo; un percorso realizzabile solo attraverso la forza della lettura, unica capace a far ritrovare ciò che negli ultimi decenni è stato smarrito.

Per il Comune di Rio ha presenziato l’Assessore alla Cultura, Cinzia Battaglia, che ha dichiarato la volontà di far diventare il Comune di Rio un polo culturale e di valorizzare l’evento sull’intero territorio.

Toccante è stato il messaggio pronunciato da Aldo Claris Appiani, padre di Lorenzo, giovane avvocato ucciso in una sparatoria presso il Tribunale di Milano nel 2015, a cui è dedicato il premio letterario internazionale.

Nel suo discorso, Aldo Claris Appiani, ha dichiarato di usare “la lettura come legittima difesa”, arma indispensabile per sconfiggere la malvagità dell’uomo, ed introducendo la cerimonia di premiazione si è rivolto ai traduttori dichiarandosi sempre più grato al loro impegno, indispensabile, per andare oltre alle nostre conoscenze. Quest’anno sono protagoniste diverse opere tradotte dal portoghese.

Il primo premio è stato assegnato all’opera teatrale l’Aspirante Gentiluomo, dell’autore portoghese del seicento, Francisco Manuel De Melo, tradotta da Sofia Morabito e Valeria Tocco.
Il secondo premio, è stato assegnato all’opera narrativa La passione, scritta dal contemporaneo Benigno Josè del Almeida Faira e tradotta da Marco Bucaioni.

Infine, la menzione speciale è stata attribuita all’opera Phomaton & Vox, dell’autore portoghese Herberto Helder, tradotta da Gaia Bertoneri.

Dunque, un contenitore di storie, libri, realtà, da non perdere, che si vivranno fino al 19 luglio prossimo all’Isola d’Elba.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here