CONDIVIDI

Per gli alunni delle medie di Marina di Campo che hanno partecipato al corso “Cara Isola ti racconto” si è conclusa da non molto una vera e propria esperienza giornalistico-televisiva che ha dato luce a un documentario di ben 50 minuti sull’Isola d’Elba:

Le ragazze e i ragazzi dell’istituto Comprensivo “G. Giusti”, durante le trenta ore di didattica extrascolastica, finanziata dai fondi strutturali europei, hanno svolto un’attività di ricerca e redazione, consultando libri e fonti custodite nella Biblioteca foresiana di Portoferraio, risalenti agli inizi del ‘900, insieme a siti governativi e pagine online. Dopo la consultazione della fonti, è stata la volta della redazione del testo e la registrazione delle loro voci in aula di Musica, per poi passare a riprese, interviste e infine il montaggio (rigorosamente realizzato dagli alunni) mediante programmi semplici e intuitivi come Windows Movie Maker.

Il documentario si apre sui versi di una poesia di Mario Foresi dedicati all’isola tirrena, accompagnati dalle note di Chopin, per poi immergersi nella fauna del Santuario dei cetacei e attraversare i sette paesi elbani. Nella seconda parte, invece, sono quattro i temi di attualità e inchiesta che i giovanissimi hanno affrontato, intervistando di volta in volta i protagonisti delle tematiche proposte: la pesca, con Alessandro Ricci, l’agricoltura sperimentale, con Ilaria Brissoni, l’attività estrattiva, in compagnia di uno storico minatore, Filippo Boreali, presso Capoliveri, e la somereria di Luca Giusti a Campo nell’Elba.

Il Pon “Cara isola ti racconto” è stato condotto dal prof. Michele Intorcia, in qualità di esperto e giornalista-pubblicista, dal prof. Marco Carraro Moda, docente di Musica e tutor, e dal dott. Guido Ricci, figura aggiuntiva e per l’occasione anche supporto tecnico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here