CONDIVIDI
Davide Montauti

Caro direttore,

Sono la nonna di un bimbo di tre anni che vive a Marina di Campo. Ho trascorso una giornata con mio nipote, e visto il bel tempo, siamo andati ai giardini in pinetina in piazza degli eroi 1 a Marina di Campo.

Al primo sguardo la mia impressione è stata di un posto poco curato, triste e mal tenuto. Poi, entrandoci, ne ho avuto la conferma. A parte due strutture nuove in legno con altalena e due giostrine che girano, i vecchi giochi (due  scivoli, una casetta e un tubo tunnel) sono lasciati al deperimento più totale, privi di qualsiasi manutenzione. Ritenuti per me pericolosi.

Dopo qualche minuto i miei timori si sono verificati in quanto mio nipote, scendendo dallo scivolo, si è ritrovato nella manina una bella scheggia di legno, rovinandosi così il tranquillo pomeriggio di gioco.

Sono molto amareggiata, perché l’amministrazione di Montauti non sta facendo nulla. Un paese così piccolo, dove ci sono così tanti bambini, lasciato decadere…

Anche i giochini in spiaggia sono rotti e pericolosi. Ma, nonostante foto e segnalazioni, ancora oggi non è cambiato nulla.

La spiaggia e la pinetina sono gli unici divertimenti per questi bambini. Vogliamo sistemarli e renderli sicuri?

Sono veramente delusa da questa situazione e spero che anche i genitori di questi bambini si mettano una mano sulla coscienza e vadano a protestare.

Nonna Valeria


***

Gentilissima nonna Valeria, abbiamo girato la sua lettera al sindaco Davide Montauti che ha risposto così: «Non è che quel parchetto lì a Marina di Campo è l’unico disponibile: è un comune pieno di frazioni e ogni frazione ha il suo parco giochi. Ad ogni modo, abbiamo sostituito i giochini a San Piero e a Sant’Ilario. E nella stessa pinetina metà dei giochi è nuova poiché li abbiamo cambiati quest’inverno. Per fare la manutenzione di quelli in legno ai quali si riferisce la signora aspettavamo la bella stagione. Comunque sia, la manutenzione avverrà in tempi brevi. Non abbiamo la bacchetta magica. Chi dice che questa amministrazione “non fa niente” dovrebbe venire a vedere quanti cantieri ci sono in paese. Per quanto riguarda i giochi sulla spiaggia, a mio avviso non sono così rovinati come dice la signora. Ad ogni modo, ci stiamo concordando con la produzione della serie “I delitti del BarLume” che quest’estate dovrà fare delle riprese sulla spiaggia. L’accordo è che a loro verrà dato il permesso che gli occorre per registrare lì e, in cambio, ci sistemeranno i giochini». 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here