Home Sport Kart Elba, riapre la pista: «Presto una scuola per i più piccoli»

Kart Elba, riapre la pista: «Presto una scuola per i più piccoli»

865
0
SHARE

Dopo anni di inattività, la pista di Go-kart dell’Isola d’Elba è tornata in funzione. Ha già aperto ufficialmente i battenti, anche se l’inaugurazione ufficiale si svolgerà sabato 8 giugno.

Tutto merito della società Kart-Roma che, dopo aver impiegato tempo, passione e risorse nel circuito della capitale, ha voluto rimettere in sesto un impianto ormai abbandonato a se stesso, per risvegliare l’interesse dello Scoglio per questo sport, dotandolo di tutte le tecnologie moderne, a partire dai monitor per controllare il podio virtuale. Ma soprattutto per restituire a residenti e turisti un’attrazione che, qui, mancava da un po’ di tempo.

«La nostra società nasce nel 1992 – ci dice l’amministratore di Kart-Roma Fabrizio Giombini – con una pista d’asfalto e 70 kart da noleggio. Siamo venuti a conoscenza di questa pista all’Elba tramite un amico, che ci ha parlato benissimo di quest’isola. Ci è subito piaciuta e abbiamo deciso di rilevare questa gestione».

Il parco divertimenti, che si trova a Marina di Campo, Località Contaccia, conta una pista di 500 metri, 11 Kart per adulti, 6 per i bambini e due biposto. Anche se la flotta sarà ampliata nel corso di questa prima stagione. Offre diverse opportunità per i suoi clienti. A partire dal noleggio dei kart, sia per bambini (dai 9 anni fino ai 14, che avranno a disposizione un mini kart depotenziato) sia per adulti.

Kart-Elba ha pensato anche ai più piccoli con un kart biposto, che permette ai bambini di salire a bordo delle vetture al fianco di un genitore. Il prezzo, per otto minuti di divertimento in pista, è di 16 euro, con la possibilità di uno sconto per il doppio giro.

Oltre al noleggio, il parco prevede la possibilità di mettersi in competizione lanciandosi in vere e proprie gare, per un massimo di sette persone alla volta. Il costo è di 30 euro a pilota. Una competizione prevede dieci giri di qualifica, con tempi cronometrati, e quindici di gara, con tanto di premiazione finale.

Tra le possibilità offerte, anche quella del Gp2 e Gp3 che contano più giri e più impegno in pista. La pista Go Kart offre ai suoi clienti un tesseramento gratuito, con l’opportunità di poter accedere a servizi aggiuntivi. Come quello di poter contare su un noleggio kart omaggio ogni dieci effettuati. Una promozione a cui, molto probabilmente, se ne aggiungeranno delle altre.

Ma il sogno di Fabrizio e del suo staff è, a dir la verità, ancora più ambizioso di quanto si possa credere. Perché oltre alla stagione estiva, l’intenzione è quella di andare avanti, nel segno della destagionalizzazione, e impiegare la pista per il noleggio e l’affitto di moto quattro tempi. Non solo. Ci sarebbe anche l’idea di aprire una scuola kart, esattamente come la società fa già a Roma, dove ha messo in piedi un bel team di circa dieci bambini che disputano un campionato regionale per la categoria 60.

«Ci piacerebbe organizzare lezioni per i più piccoli, questa pista si presta molto – continua Fabrizio -. Sarebbe interessante far nascere una scuola kart anche all’Elba, con prove pratiche in pista e lezioni teoriche per insegnare tutto ciò che c’è da sapere sul mondo del kart. Noi, come società, ci impegniamo a fornire tuta, casco e kart».

Una cosa è certa. Il parco divertimenti sarà aperto anche nel periodo invernale. Certamente durante le festività natalizie e anche tutti i weekend. La pista Go kart dell’Isola d’Elba è aperta tutti i giorni, dalle 16 alle 24. Gli orari di apertura potrebbero leggermente variare in piena stagione. A disposizione dei clienti c’è anche un bar e un parcheggio gratuito.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here