CONDIVIDI

Tra i candidati della Lista a sostegno di Angelo Zini sindaco, troviamo Delia Scotto. Insegnante di lingua inglese nell’Istituto tecnico “Cerboni”, Delia crede che ci debba essere una forte collaborazione fra scuola e territorio, in particolare con le sue imprese turistiche, commerciali e tecniche. “Perchè ciò sia possibile – afferma la docente – occorre che l’insegnamento sia trasmissione di conoscenze senza dimenticarsi che non c’è niente di scontato, un po’ come fare il genitore: si cerca un modo di comunicare per aiutare gli studenti a crescere culturalmente e umanamente, a diventare dei cittadini consapevoli e corretti”. Ed è da queste convinzioni che origina la scelta di impegnarsi in prima persona in queste amministrative.
Massimo Scelza è libero professionista. Per lui la candidatura scaturisce da un impegno politico che lo ha coinvolto sin da giovanissimo, anche con responsabilità dirigenziali all’interno del Partito democratico. I suoi studi in Economia e Commercio lo hanno portato ad avere una particolare attenzione per le attività produttive. Non manca però il risvolto sociale, come lui stesso dice: “L’interesse verso la musica ed il teatro, unito all’entusiasmo dei promotori, mi fa partecipare da anni come volontario al progetto teatrale per bambini dell’associazione ‘Recuperiamola’ e della Scuola dell’Infanzia di S. Giovanni”.
Idilio (Ilio) Pisani è un ex dirigente d’azienda. Ha lavorato in importanti società toscane che si occupano di gestione del ciclo dei rifiuti, coma la Ecogest e la S.A.FI, di cui è stato direttore generale. Ha messo a disposizioni le sue competenze anche per Portoferraio, dove è nato, e per l’Elba. Infatti, dal 2011 al 2016 è stato presidente di ESA, società che si occupa di servizi di igiene urbana per i comuni elbani. Attualmente fa parte del Consiglio di amministrazione del Parco minerario dell’Isola d’Elba. Circa questo nuovo impegno, Pisani afferma: “Alla luce delle competenze maturate, intendo dare il mio contributo impegnandomi per l’ambiente, dai rifiuti all’agricoltura”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here