CONDIVIDI

Quando la Lista Capoliveri Bene Comune, insieme a circa quaranta persone (compreso un nutrito gruppo di bambini), arriva sulla spiaggia di Lido per il “Plastic Free Day”, il lungomare appare già piuttosto ripulito da plastiche e altri rifiuti. Merito dei commercianti del posto e dell’amministrazione comunale, tiene a precisare il candidato sindaco Andrea Gelsi, perché “le spiagge del nostro comune sono state già pulite prima della Pasqua”.

Ad ogni modo, l’appuntamento fissato dalla lista Gelsi-Barbetti ha voluto rimarcare l’impegno ambientale per cui, dice Gelsi, “l’amministrazione uscente ha già dimostrato attenzione”. Un’azione dimostrativa, insomma, per “far capire ai cittadini in quale direzione vuole andare la Lista Capoliveri Bene Comune”. E così, il candidato sindaco tira fuori dal cassetto le idee della sua squadra sul futuro del suo Comune. “Stiamo già pensando di istituire un divieto di fumo in alcune spiagge e vorremmo fare in modo che tutti i nostri litorali siano alimentati con energia alternativa. Il mondo sta cambiando, dobbiamo fermarci un attimo e ascoltare quello che la natura ci dice”.

Con il “Plastic Free Day”, la Lista Capoliveri Bene Comune lascia intuire che l’impegno per l’ambiente sarà certamente al centro della campagna elettorale in vista delle urne. Quasi tutti i candidati non hanno mancato all’appello. Con tanto di guanti, sacchi e attrezzi da lavoro. “L’obiettivo è quello di proseguire un percorso già iniziato dall’amministrazione uscente – chiosa Gelsi – cercando di migliorare laddove, e se, abbiamo mancato”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here