CONDIVIDI

Diciannove automobili hanno sfilato lungo Calata Italia, a Portoferraio, per il raduno Porsche nell’ambito del Rally dell’Isola d’Elba. Intanto, i 71 equipaggi in gara per la 52esima edizione della manifestazione erano impegnati nella prova speciale “Due Mari”.

La seconda giornata di gara prosegue con il “Volterraio- Cavo”. Il primo passaggio è previsto per le 11,24. Nel pomeriggio, la prova Buonconsiglio-Accolta e, per finire, “Bagnaia-Cavo”. Il tratto del versante orientale si preannuncia ricco di emozioni. La prova più lunga corsa negli ultimi 20 anni sull’isola parte da Rio Elba e arriva a Cavo passando da Nisporto e Bagnaia. metterà a dura prova le resistenza dei piloti e delle vetture. Salita, discesa, cambio repentino del fondo tornanti e spettacolo. I punti di interesse sono molteplici, dalla fine del Volterraio, ai tornanti della Falconaia fino al passaggio attorno alla Chiesa di San Pietro a Rio Elba. In questa prova il pilota fa veramente la differenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here