CONDIVIDI
Colpo di scena per le prossime elezioni comunali a Portoferraio. Con un comunicato congiunto Manfredi Potenti e Maristella Bottino, rispettivamente segretario provinciale della Lega e coordinatrice provinciale di Forza Italia, hanno lanciato la candidatura di Simone Meloni, governatore molto popolare della Misericordia di Portoferraio, a sindaco del capoluogo elbano. Adesso si attendono le reazioni di Mario Ferrari, che fino a pochi giorni fa sembrava avere ottenuto l’appoggio del partito di Salvini, e di Luigi Lanera, leader elbano di Fratelli d’Italia. Così come sarà importante vedere quali saranno le reazioni degli altri maggiorenti più o meno in corsa per la carica di primo cittadino di Portoferraio. Tra loro, c’è certamente l’ex vicesindaco Roberto Marini. Di seguito il comunicato.
“Nel Comune di Portoferraio, Lega e Forza Italia hanno concordemente e convintamente individuato in Simone Meloni il candidato da sostenere per la imminente tornata amministrativa. Ciò, in piena sintonia con i vertici regionali e dopo una attenta valutazione delle istanze provenienti dal territorio, iscritti, cittadini, componenti l’attuale Amministrazione. E’ stato compiuto ogni sforzo per riportare alla massima sintesi la compagine di centro-destra, ed a questo fine abbiamo apprezzato la volontà di Simone Meloni, persona da tutti stimata e da sempre attivo nel contesto sociale di Porteferraio, di rendere partecipi al dialogo i possibili interlocutori. Auspichiamo adesso generosità nelle persone sinora aiutate e sostenute dai nostri schieramenti, essendo oggi certi che Simone Meloni e la propria squadra siano gli unici a poter garantire la migliore rappresantivita’ per la comunità di Portoferraio dopo cinque anni di grandi difficoltà e che su di essi convergeranno i voti di tutti coloro che amano la propria cittadina, anche al di là del singolo credo politico.”
Manfredi Potenti
Maristella Bottino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here