CONDIVIDI

Sarebbe sbagliato poter pensare che la situazione politica di Capoliveri, in vista delle prossime elezioni, sia del tutto scontata. Sì, è vero. Il sindaco Ruggero Barbetti ha già incoronato il suo successore, individuando nella figura di Andrea Gelsi (attuale vicesindaco) il possibile candidato alla guida del Comune, sostenuto da Leonardo Cardelli come possibile numero due. Eppure, fonti attendibili, rivelano come Cardelli difficilmente sia disponibile, pare, nel fare da vice a Gelsi. Anzi, sembra che sia in dubbio, addirittura, la sua discesa in campo a fianco della cordata a cui Barbetti darà il suo benestare. Che ci sia stato un tentativo, da parte del primo cittadino di Capoliveri, di sviare l’attenzione dei cittadini?

Forse. Anche perché, stando alle ultime indiscrezioni, la figura di Gelsi – che pare goda di un grande consenso in paese – non sembrerebbe essere l’unica su cui Barbetti, verosimilmente, sarebbe pronto a metterci la faccia. Nelle ultime ore circolano, insistentemente, anche i nomi di Marco Cardenti e Claudio Della Lucia come papabili candidati a sindaco. Il primo è un architetto, volto nuovo. Personaggio, insomma, che non si è mai esposto più di tanto in politica. Il secondo è un componente dell’attuale giunta di Capoliveri. Assessore al Bilancio, Politiche comprensoriali, società partecipate, ma soprattutto l’uomo di punta della Gestione Associata del Turismo. Gat a cui, peraltro, Ruggero Barbetti sta dimostrando di tenere e non poco. Tant’è vero che il primo cittadino, che – ricordiamo – non potrà ripresentarsi come candidato sindaco, avrebbe tutte le intenzioni, pare, di restare all’interno dell’amministrazione di cui potrebbe diventarne il regista. Magari con un ruolo di grande prestigio. La programmazione della promozione turistica? Possibile. D’altronde non è un mistero che il sindaco voglia portare avanti il lavoro svolto fino ad oggi.

Contro la cordata chiamata a proseguire, a questo punto, il lavoro dell’amministrazione guidata da Ruggero Barbetti, potrebbe esserci la figura dell’ex sindaco di Capoliveri, Paolo Ballerini. Al momento è l’unica ipotesi che, di giorno in giorno, sembra prendere sempre più piede in paese. Sul piano dell’opposizione, insomma, pare di capire che la situazione sia ancora molto distante dal poterne definire i contorni.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here