Home Turismo Trasporti Aeroporto La Pila, molto rumore per nulla

Aeroporto La Pila, molto rumore per nulla

261
0
SHARE

Sul Tirreno di oggi, un’intera pagina dedicata all’aeroporto elbano per celebrare la deviazione del fosso che permetterà il “passaggio di classe” dello scalo.

Dopo i soldi spesi per allungare la pista e quelli usati per realizzare la nuova barriera aeroportuale, ora tocca alla traslazione del corso d’acqua che permetterà la messa in sicurezza idraulica della zona e la conseguente possibilità di accogliere in futuro aerei fino a 70 passeggeri.

Ma intanto i finanziamenti a disposizione per indire il bando per la continuità territoriale sono a malapena sufficienti a rendere appetibile la gara (se mai si farà) e  la conferenza dei servizi deve ancora essere indetta (probabilmente il prossimo 29 novembre).

Quindi al di là degli annunci sui giornali che puzzano di propaganda pre-elettorale, l’unica cosa che importa agli elbani è che anche per l’anno prossimo non ci saranno collegamenti da e per il continente.

Mentre si è dovuto praticamente chiedere l’elemosina per ottenere i soldi per la copertura della gara che garantirebbe la continuità territoriale, quelli per l’adeguamento della pista sono stati trovati pressoché subito. Ma cosa dovremmo farcene di una pista pronta ad ospitare aerei fino a 70 posti se poi resteranno vuoti nove mesi l’anno?

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here