CONDIVIDI

L’Isola d’Elba è stata inserita tra le mete preferite degli italiani che stanno pianificando le vacanze estive: risulta, infatti, la più gettonata nel Summer Vacation Value Report 2018, classifica stilata da TripAdvisor (il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi).

Il report tiene conto delle destinazioni che hanno ricevuto più ricerche e prenotazioni, mettendo anche a confronto i prezzi, in modo da permettere di scegliere la destinazione più adatta alle proprie tasche. Ebbene, la meta preferita dai vacanzieri italiani è proprio l’Isola d’Elba: in prima posizione, sorpassa il Salento e la riviera romagnola, ma anche San Vito lo Capo e Ischia. Nulla da dire. L’Elba è bellissima e si merita questo primato.

Ma, c’è un ma. Ed è – manco a dirlo – rappresentato dai prezzi. L’Elba è sul podio anche per quanto riguarda le tariffe medie di una notte in albergo: 162 euro. Una settimana in hotel? In media 1.132 euro.

Quindi la vacanza da sogno all’Isola d’Elba rischia di trasformarsi in un incubo una volta presa in mano la calcolatrice ed essersi fatti due conti. E l’Associazione Albergatori cosa ha da dire?

L’Elba rischia di costruirsi la reputazione di “spennaturisti”. Turisti che, però, possono essere gabbati una volta sola. Perché chi risparmia tutto l’anno per potersi permettere una vacanza, difficilmente tornerà in un posto dove ad alti costi non corrispondono alti servizi. Soprattutto quando a un prezzo inferiore può godersi un altrettanto bella vacanza in Puglia.

Un concetto semplice, quasi banale, che però pare non voler entrare in testa all’associazione degli albergatori elbani che, in tutt’altre faccende affaccendata (leggi qui), poco o nulla fa per tutelare realmente la categoria e mettere in atto strategie davvero efficaci per garantire all’isola gli strumenti per ottimizzare la risorsa turistica.

A proposito: a Porto Cesario, Lecce, una settimana in albergo costa in media 915 euro. Meditate gente, meditate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here