Home Comuni Capoliveri Mario Biondi chiude all’Elba il suo tour italiano

Mario Biondi chiude all’Elba il suo tour italiano

557
0
SHARE

C’era tutta l’Elba e non solo al concerto con cui Mario Biondi ha chiuso il suo tour italiano. Lo scorso 1 settembre, infatti, il ‘Best of soul tour’ ha fatto tappa a Capoliveri nella centralissima piazza Matteotti. Un ritorno all’Elba per il cantante siciliano che aveva già visitato l’Isola, quando tenne un concerto nel 2007. Il nome del tour è lo stesso dell’ultimo disco del cantante, uscito nel 2016. Un lavoro che celebra i dieci anni di successi dell’artista catanese dall’uscita, nel 2006, del suo album d’esordio, ‘Handful of Soul’. Biondi, all’anagrafe Mario Ranno, è sempre stato un appassionato di musica, sin da bambino. Il padre Giuseppe Ranno, anche lui cantante, si esibiva col nome d’arte di Stefano Biondi e proprio per omaggiarlo Mario ha ‘ereditato’ il suo cognome da artista. Nonostante Biondi lavori nel mondo della musica da almeno trent’anni, il successo arriva dopo una lunga gavetta, durante la quale l’artista siciliano collabora con grandi nomi quali Ray Charles, Franco Califano, Fred Buongusto e Peppino di Capri. La svolta grazie al singolo ‘This is what you are’ che, ascoltato dal dj di Bbc1, Norman Jay, viene diffuso in tutta Europa. Il brano è lo stesso con cui Biondi ha aperto il concerto di Capoliveri, per ricordare come tutto è cominciato. Durante la serata il cantante ha interagito con gli spettatori salutandoli a più riprese e rispondendo ai tanti complimenti e applausi dalla platea. Ovviamente non sono mancati i brani tratti dall’ultimo album, dal primo singolo estratto ‘Do you feel like I feel’, scritto dal jazzista Nicola Conte, fino a ‘Gratitude’, nato dalla collaborazione con Jeff Cascaro e Robin Meloy Goldsby, che è un omaggio al pubblico dell’artista e ai 10 anni di carriera trascorsi insieme.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here