Home Cronaca ‘Stella Polare’ trionfa alla regata ‘100 di Montecristo’

‘Stella Polare’ trionfa alla regata ‘100 di Montecristo’

1045
0
SHARE

L’imbarcazione elbana ‘Stella Polare’ si è classificata, lo scorso maggio, al secondo posto della regata d’altura ‘100 di Montecristo’. La manifestazione, giunta alla seconda edizione, ha visto sfidarsi 41 equipaggi su un campo di regata di circa cento miglia nelle acque dell’arcipelago toscano.

«Ovviamente siamo molto soddisfatti per il risultato sportivo – ha dichiarato Marco Cardenti, armatore e membro dell’equipaggio – la regata è molto complessa, i continui cambi di vento per intensità e direzione, la navigazione notturna, oltre al l’elevato tasso tecnico dei partecipanti, sono tutti fattori che rendono questa regata sempre difficile da interpretare. La soddisfazione è maggiore se si considera che l’Equipaggio è completamente Elbano: Raffaello Sarperi e Massimo Segnini (timone e tattica), Fabio Anselmi (Prodiere), Luca Cabras, Ilaria Canova e Stefan Schuck. Elbana è anche la veleria (Elle Sails di Portoferraio) e gli sponsors (Cantiere Navale “Golfo di Mola” e Scuola Vela Elba di Bagnaia)».

Certamente veleggiare nel cuore dell’arcipelago toscano ha sempre un fascino particolare, come ad esempio l’approccio all’isola di Pianosa al tramonto, ma anche la lunga bolina notturna sotto un bellissimo plenilunio; certo gli equipaggi in regata non sono in grado di apprezzare le bellezze paesaggistiche ma nei brevi momenti di relativa tranquillità lo sguardo scivola sulle bellezze nostrane. Non a caso numerose regate d’altura (tra le quali la 151 miglia) utilizzano il nostro arcipelago come campo di regata. Tra pochissimi giorni (23/24 giugno) tra l’altro si svolgerà la Settima edizione dell’Elbable, la regata palindroma che circumnaviga l’isola d’Elba con arrivo e partenza da Marciana Marina, lasciando scegliere ai tattici degli equipaggi in quale verso (orario o antiorario) girare l’Isola.

La vela d’altura ha scoperto la belllezza dell’arcipelago toscano, luogo ideale per veleggiare ed ovviamente regatare.

Queste le classifiche per categorie della 100 di Montecristo.

ORC:

1) “Scricca” di Servi (Comet 38S)

2) “Stella Polare” di Cardenti (Azurée 35 – progettista Giovanni Ceccarelli, progettista tra le altre imbarcazioni di successo anche di Mascalzone Latino per America’s Cup)

3) ” Blu Colombre” di Nardi (First 40.7)

IRC:

1) “Pendragon” di Paoleschi ( Davidson 70)

2) ” Mistress” di Marioni ( Vismara 50)

3) ” Dolcenera” di Bisti – Lallai ( X-35)

Gran Crociera:

1) “Windcatcher” di Ciolli (X-452)

2) ” Maria Vittoria” di Marcheselli ( Solaris 47)

3) ” Vela d’Argento” di Argento ( Dufour 34)

Open 6.50:

1) ITA 554 Amelie di Di Giuliomaria

2) FRA 339 Elima  di Nannini

3) ITA 622 Big Jim di Paternò

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here