Home Sport Il Coni assegna una targa alle mini Olimpiadi di Rio Elba

Il Coni assegna una targa alle mini Olimpiadi di Rio Elba

435
0
SHARE

Sono stati 475 i bambini delle scuole dell’Isola che si sono ritrovati, il 16 maggio, al centro sportivo di Rio Elba per la quinta edizione delle mini Olimpiadi, organizzate da Gaetano D’Auria, presidente della polisportiva Rio Elba: «Siamo partiti quasi per scherzo, 4 anni fa, con 50 bimbi e 2 scuole. Ancora oggi mi chiedo chi me lo ha fatto fare. Poi, però, quando vedi tutti questi bambini che sono i veri protagonisti, ti viene voglia di continuare questa esperienza». La manifestazione ha ricevuto il plauso del Coni, che ha premiato con una targa la squadra di calcio dei pulcini di Rio Elba, venuta agli onori delle cronache per un’iniziativa di solidarietà: l’acquisto di un ascensore per il loro compagno Maurizio. Madrina dell’evento la vicecampionessa del mondo di pattinaggio a rotelle, Giada Cavataio, che ha sottolineato l’importanza di simili eventi: «Lo sport fa tanto a livello di personalità, valori e autostima». Assente il ministro dello Sport, Luca Lotti, che, però, ha inviato un messaggio agli organizzatori. Prima delle gare il ricordo, particolarmente toccante, di tre elbani scomparsi recentemente: gli imprenditori Paolo Castells, Ettore Galli e il giornalista Salvatore Di Mercurio. La cerimonia di apertura con la sfilata delle scuole ha dato il via a coreografie e gare come in una vera Olimpiade. Con la consegna delle medaglie alle scuole partecipanti, la manifestazione si è chiusa dando appuntamento per l’anno prossimo con la già confermata sesta edizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here