Home Cronaca Angela Degennaro fa rivivere Edith Piaf a Portoferraio

Angela Degennaro fa rivivere Edith Piaf a Portoferraio

1714
0
SHARE

Tutto esaurito e pioggia di applausi al teatro dei Vigilanti – Renato Cioni per l’anteprima di Edith Piaf: vita di un’artista, di e con Angela Degennaro. Lo spettacolo diretto da Gianna Deidda ripercorre la travagliata esistenza della cantautrice francese.

Un’ora intensa di danza, recitazione, canto e musica, che fondendosi riescono a tradurre in emozioni le tappe fondamentali della formazione di Edith Piaf come artista e come donna. Sul palco oltre ad Angela Degennaro nei panni del ‘passerotto dall’ugola insanguinata’, un giovane pianista, Edoardo Vilella, che ha suonato arrangiamenti inediti di alcuni dei pezzi più famosi dell’artista francese di origini livornesi. A spiegarci come nasce questa rappresentazione, ispirata a Au bal de la Chance, è l’autrice e interprete.

Angela, la genesi di questo spettacolo…

In realtà nasce dalla mia nuova urgenza di mescolare linguaggi diversi. Perché sono una danzatrice alla quale la danza non è mai bastata, nel tempo ho cominciato ad esplorare altri generi come il canto e la recitazione, che ora sono diventati per me inscindibili. Ed è proprio da questa mia continua ricerca che nasce Edith Piaf: vita di un’artista.  Attraverso diversi linguaggi (danza, canto e recitazione, ndr) il testo racconta la vita della cantautrice, ma in realtà parla anche di me e della vita spesso problematica di tutti gli artisti.

Era già stata sull’isola?

È la prima volta per me all’Elba e purtroppo non potrò visitarla tutta. Sono molto contenta di presentare lo spettacolo in anteprima in questo bel teatro e spero di riuscire a lasciare un bel ricordo di me e della mia esibizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here