Home Cronaca Renzi a Piombino: è ora di scegliere

Renzi a Piombino: è ora di scegliere

1044
0
SHARE

Lo scorso 22 novembre, si è tenuto a Piombino un incontro per il Sì al referendum costituzionale con il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Il premier ha elencato i principali cambiamenti della riforma, partendo dall’abolizione del Cnel (Consiglio nazionale economia e lavoro) e spiegando come questo sarebbe «l’elemento per iniziare davvero a eliminare gli enti inutili partendo da quelli che sono in Costituzione – e prosegue – se riusciamo a vincere questo referendum saremo in grado di cambiare le condizioni anche in Europa». Una vittoria del No, secondo il premier, renderebbe impossibili determinate riforme, come la riduzione del numero dei parlamentari, per decenni. Poi Renzi, dopo aver fatto mea culpa sulla personalizzazione del voto, si è detto fiducioso sugli italiani che «dovendo scegliere quando si va nel merito, votano per il buonsenso e non contro qualcuno» e, riferendosi ai sostenitori del No, ha dichiarato: «Noi vogliamo parlare nel merito del referendum, loro hanno paura di questo. Perché se si va nel merito delle questioni e si vede qual è la domanda e si capisce che è per rendere il Paese più semplice, per dare ai nostri figli un sistema più funzionale, per dare la possibilità di scegliere, allora non ce n’è per nessuno».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here