Home Cronaca Blu Navy, tragedia sull’Acciarello Muore sul lavoro elettricista 45enne

Blu Navy, tragedia sull’Acciarello Muore sul lavoro elettricista 45enne

1807
0
SHARE

La vittima del tragico incidente è Matteo Arena, 45 anni, messinese e da soli due giorni imbarcato come elettricista sulla nave ‘Acciarello‘ della Blu Navy. Non sono ancora chiare le ragioni che hanno provocato la morte dell’elettricista, il quale al momento dell’incidente stava riparando un ascensore interno al traghetto.

L’incidente mortale è avvenuto la mattina di domenica 24 luglio. La motonave, ferma a Piombino dopo la prima corsa dall’Elba, si accingeva ad imbarcare i passeggeri per ripartire verso Portoferraio. Pare che i colleghi dell’elettricista abbiano cercato di comunicare via radio con l’uomo, il quale non rispondeva alle ripetute chiamate. Questi ultimi, preoc cupati, si sono recati nel vano ascensore dove l’operaio messinese stava effettuando dei lavori di manutenzione. Una volta arrivati sul luogo dell’incidente hanno trovato il corpo senza vita e dato l’allarme. Sul posto é arrivato il medico legale per effettuare una prima ricognizione esterna sul cadavere insieme agli agenti della polizia scientifica e cercare di ricostruire la dinamica dell’incidente. Inizialmente si era ipotizzato che Arena fosse rimasto folgorato, ma non si esclude che invece possa essere rimasto schiacciato. Il suo corpo, in posizione fetale, é stato ritrovato sopra l’elevatore, ma in attesa dell’arrivo del medico legale i soccorritori, dopo averne constatato il decesso, non lo hanno spostato e dunque non é chiaro se presenti altre ferite che possano fornire maggiori informazioni sulla causa della morte.

La nave, intorno alle 12, dopo che l’area interessata dal grave incidente è stata posta sotto sequestro dalla Capitaneria di porto, Asl e Polizia, ha mollato gli ormeggi e ha ripreso la linea. La salma dell’elettricista è stata trasferita al cimitero di Piombino, per l’autopsia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here