CONDIVIDI

di Lorenzo Ascione

Fino a fine stagione rimarrà aperta a Procchio la mostra di Barbara Pastore, in arte Blin, ispirata alla Rosa dei venti. L’artista ha scelto questo tema riferendosi a un argomento quotidiano che riguarda ogni isolano; cioè quale vento soffi ogni giorno sull’isola.

L’atelier si trova nella piazzetta del Segnavento a Procchio, di fronte a un dipinto su muro disegnato dalla stessa che rappresenta un fittizio borgo elbano con vista sul mare, inoltre la piazza è riconoscibile anche da dei fiori plumbaghi blu. Nell’esposizione aperta al pubblico è possibile acquistare manufatti, bigiotteria, ceramiche, incisioni fatte tutte a mano da Barbara. Presso l’atelier si possono anche ordinare oggetti per abbellire il proprio arredamento.

E’ da tre anni che Blin sta lavorando all’allestimento di questa mostra: «Ho trasformato il mio hobby in un lavoro e mi auguro che in futuro altre persone possano fare la stessa cosa».

L’esposizione fa parte di un progetto culturale volto a promuovere l’arte libera all’Elba.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here