Home Sport Calcio L’almanacco dei campioni della Campese

L’almanacco dei campioni della Campese

I gialloneri hanno sfiorato la vittoria della Coppa Toscana provinciale

3093
0
SHARE

Con lo speciale dedicato alla Campese concludiamo la sezione calcistica del nostro tour alla scoperta delle realtà sportive isolane. Dopo un decennio di soli campionati giovanili, quest’anno la società del presidente Marco Petrocchi è ritornata anche nel mondo dei senior, ripartendo dalla terza categoria. In passato i gialloneri avevano militato per diversi anni anche in campionati superiori. Il punto più alto lo raggiunsero negli anni Ottanta, quando in più occasioni lottarono per salire in Promozione.

Cominciata la nuova avventura senza troppe pretese, con la consapevolezza delle difficoltà che si incontrano nel ripartire da zero, la prima squadra si è, a sorpresa, resa protagonista di una stagione sempre al vertice, culminata con la finale della Coppa Toscana provinciale. In campionato i ragazzi di Beppe Fornino, stabilmente nei primi tre posti sin dalla prima giornata, dopo la sosta pasquale giocheranno un solo incontro prima del termine del girone, dato che nella 26esima e ultima giornata osserveranno il turno di riposo. La trasferta di Ponteginori, al cospetto della seconda in classifica, sarà quanto mai decisiva per la composizione del quadro dei playoff, nei quali le due squadre si giocheranno la promozione in seconda categoria assieme a San Sisto e Livorno 9: con una vittoria, gli elbani blinderebbero il terzo posto e potrebbero sperare in un passo falso degli avversari nel turno successivo per agguantare in extremis la piazza d’onore. «Finché siamo in ballo, balliamo», assicura mister Fornino, certamente soddisfatto per i risultati sorprendenti finora ottenuti ma non disposto a tirare i remi in barca nel momento cruciale dell’anno.

La nuova Campese è interamente composta da giocatori che vivono a Campo nell’Elba, Portoferraio e Marciana Marina. Dei 40 gol sin qui realizzati, ben 15 portano la firma del centravanti Paolo Petrocchi, capocannoniere del girone e leader del gruppo assieme a capitan Gassinelli, al portiere Alessandro Torisi e al trequartista Filippo Oldrini, cresciuto nel vivaio del Milan. Tra i più giovani si stanno esprimendo ad alto livello i centrocampisti Simone Navarra e Gianluca Canova, entrambi 24enni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here