Home Sport Calcio Audace, un pari sofferto

Audace, un pari sofferto

I Biancorossi, pur non vincendo, non perdono le tracce del Paganico. Marciana Marina a ridosso della zona play-off

1398
0
SHARE

Una 21esima giornata positiva per le formazioni elbane impegnate in seconda categoria. L’Audace, pur non riuscendo a vincere in casa del Riotorto penultima, non perde le tracce del Paganico, che rischia la sconfitta con l’Alta Maremma ma pareggia nel finale. Per i biancorossi una partita nervosa e chiusa con l’amaro in bocca per le troppe occasioni sprecate sotto porta. Il match parte subito in salita: al 10′ un cross avversario finisce nel sette e porta i padroni di casa in vantaggio. La squadra di Barsellini riesce tuttavia a reagire col solito Denis Dedja, che segna un rigore per tempo e ribalta il risultato. Sembra fatta, ma a 7′ dal termine il Riotorto trova la rete del definitivo 2-2.

L’Audace attende ora i cugini del Marciana Marina per il recupero del derby che non si è giocato domenica scorsa, a causa del maltempo. Si prospetta una sfida avvincente e combattuta, dato l’ottimo momento della formazione marinese, che ha superato per 2-0 il San Vincenzo e si porta così a ridosso della zona play-off. I ragazzi di mister Magrone, ancora squalificato ma molto attivo dalla tribuna nell’incitare i suoi, giocano una gara di carattere, difendendo aggressivamente e finalizzando al meglio le palle gol. Le reti arrivano una per tempo: al 15′ azione personale di Ferretti, che conclude con un bel diagonale e porta la squadra avanti; al 65′, su calcio d’angolo, Bracali svetta più in alto di tutti e sigla il raddoppio.

Il Porto Azzurro guadagna invece un punticino in virtù dell’1-1 casalingo contro il Montieri. Un pari che però sa di beffa, dato che gli uomini di Cinganelli sono stati in vantaggio per gran parte dei 90′. Dopo un quarto d’ora dal fischio d’inizio, infatti, De Crescenzo aveva convertito in rete un assist di Giannullo, realizzando la sua prima marcatura della stagione, ma il pareggio ospite, arrivato all’80’, nega al Porto Azzurro la gioia della vittoria. Tutto invariato, dunque, in coda alla classifica. Per gli azzurri, però, lo scontro diretto di domenica prossima a Roccastrada può essere l’occasione per abbandonare l’ultimo posto.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here